CARRELLO:
0 items

Stagione 2013-2014

Teatro Filarmonico di Verona

Classica/opera
03 Novembre 2013 - 16 Novembre 2014


Inaugura la Stagione d'Opera e Balletto 2013-2014 della Fondazione Arena di Verona The Other Sides of Arena al Teatro Filarmonico e al Teatro Ristori 5 titoli d’opera e 2 nuovi spettacoli di balletto al Teatro Filarmonico, oltre a 1 titolo di danza al Teatro Ristori per la Stagione d’Opera e Balletto 2013-2014 della Fondazione...
Vedi tutto >

Inaugura la Stagione d'Opera e Balletto 2013-2014 della Fondazione Arena di Verona The Other Sides of Arena al Teatro Filarmonico e al Teatro Ristori 5 titoli d’opera e 2 nuovi spettacoli di balletto al Teatro Filarmonico, oltre a 1 titolo di danza al Teatro Ristori per la Stagione d’Opera e Balletto 2013-2014 della Fondazione Arena di Verona, che inaugura tradizionalmente venerdì 13 dicembre 2013, per concludersi domenica 16 novembre 2014. Opere Don Pasquale, L’Italiana in Algeri, La Vedova Allegra,  Maria Stuarda, La Bohème Balletti Schiaccianoci à la Carte (Teatro Ristori), Barocco Remix, Il Lago dei Cigni Dall'8 novembre 2013 al 20 maggio 2014 si svolge la Stagione Sinfonica invernale della Fondazione Arena di Verona al Teatro Ristori e Teatro Filarmonico. In programma cinque appuntamenti al Teatro Ristori e dodici serate al Teatro Filarmonico, per quindici concerti in abbonamento, tre in più rispetto alla scorsa stagione. Fuori abbonamento lo straordinario appuntamento del 31 dicembre con il Concerto di Capodanno diretto da Omer Meir Wellber con solista il violino di Stefan Milenkovic, e, a concludere la Stagione, il tradizionale Concerto dei Giovani Solisti. La Stagione Sinfonica si apre anche quest’anno al Teatro Ristori con un omaggio al “classicismo viennese” per i primi 4 concerti: da Franz Joseph Haydn a Wolfgang Amadeus Mozart e Ludwig van Beethoven. Per tornarvi poi il 24 e 25 gennaio 2014 con lo spettacolo “Musica, poesia e immagini sulla Divina Commedia” su partiture di Franz Liszt. Proseguono quindi 12 appuntamenti al Teatro Filarmonico che mantengono la formula strumenti solisti e orchestra. Si confermano sul podio della Stagione Sinfonica 2013-2014 direttori di fama internazionale: Roger Epple, Ola Rudner, Enrico Dindo sul podio e al violoncello, Maurizio Zanini, Rengim Gökmen, Mario Brunello anche solista al violoncello, Nicolas Krauze, Franz Schottky, Roman Brogli-Sacher, Boris Brott, Xu Zhong nel doppio ruolo di solista al pianoforte, Gianluca Martinenghi, Daniele Rustioni e Stefano Montanari. Accanto a loro importanti solisti, come i pianisti Davide Cabassi, Giuseppe Albanese con il mezzosoprano Marina De Liso, Roberto Cominati con la tromba di Massimo Longhi, Sergio Baietta e Jacopo Giacopuzzi. E ancora il violino di Sergej Aleksandrovic Krylov e di Francesca Dego, e la viola di Anna Serova. Accanto alla viola di Daniel Palmizio, ritorna l’applaudita violinista Anna Tifu al Teatro Ristori, teatro in cui debutta anche la voce del soprano Natalia Roman, apprezzata Gilda nel Festival areniano 2013.