CARRELLO:
0 items
ARMONIED’ARTEFESTIVALun festival in un poetico luogo della storia e della natura, un festival che cerca senso nell’ “armonia delle arti”, un’agorà dello spirito,dove musica, teatro, danza, miti e leggende, verità e suggestione, di ieri e di oggi, s’intersecano, nel segno della Cultura della Bellezza come valore etico ed estetico, individuale e collettivoRatio artistica e culturale del progetto: Porre in essere un’attività spettacolistica e non solo (residenze, stage, work shop, mostre, reading, food experince ecc) , una stagione della “armonia” tra i luoghi e le attività, tra “classicità” e “contemporaneità”, conciliando diversità e contrasti, peraltro tipici dell’identità meridionale, con un profilo alto e un respiro internazionale. Perseguire, attraverso qualità e innovazione, l’integrazione di attori e settori per una strategia di sviluppo culturale sostenibile: un Festival che avverte tutta la responsabilità di un ruolo attivamente culturale che guarda all’Arte anche come strumento strategico di dialogo, confronto e sviluppo sociale e territoriale. I contenuti artistico culturali 1. Focus tematici su temi chiave (culturali, artistici, sociali) 2. Progetti speciali e attività collaterali dedicati alla valorizzazione del Parco Scolacium/ location del Festival 3. Grandi artisti e artisti più giovani, contesti internazionali e valori territoriali, codici tradizionali e linguaggi innovativi 4. Parole Chiave dei contenuti artistici: multidisciplinarietà, tematismi, intersezioni, giovani, territorio, distribuzione, produzione. I contenuti artistico culturali 1. Focus tematici su temi chiave (culturali, artistici, sociali)2. Progetti speciali e attività collaterali dedicati alla valorizzazione del Parco Scolacium/ location del Festival 3. Grandi artisti e artisti più giovani, contesti internazionali e valori territoriali, codici tradizionali e linguaggi innovativi 4. Parole Chiave dei contenuti artistici: multidisciplinarietà, tematismi, intersezioni, giovani, territorio, distribuzione, produzione. 17 EDIZIONI in 17 anniLUOGO straordinario per valore monumentale e suggestione paesaggistica (PARCO ARCHEOLOGICO SCOLACIUM a Borgia sul medio Ionio in provincia di Catanzaro), sito d’eccellenza dell’intera area italiana meridionale; colonia magnograeca, romana, poi insediamento normanno, in un vasto uliveto secolare, su una lieve collina che digrada al mare e ad appena 200 mt in linea d’aria dalla spiaggia bianca; in un’area ad alta vocazione turistica, con tutte le adeguate strutture di accoglienza e a 20 minuti dal più importante snodo aeroportuale e ferroviario della Calabria.ENTE ATTUATORE: Fondazione Armonie d’Arte – ente no profit con personalità giuridica riconosciutaCONTINUITÀ di dirigenzaTREND DI CRESCITA artistica, gestionale, mediatica e di pubblico, costante.BRAND di profilo internazionale presente su media nazionali e internazionaliTRA GLI ARTISTI IN CARTELLONE: Riccardo Muti, Zubin Mehta, Lorin Mazel, Josè Carreras, Svetlana Zacharova, Pat Metheny, Wayne Shorter, Chick Corea, Wynton Marsalis, Bobby Mc Ferrin, Lindsay Kemp, Joaquin Cortes, Noa, Stefano Bollani, Uto Ughi, Salvatore Accardo, Gigi Proietti, Giancarlo Giannini, Giorgio Albertazzi, Paolo Fresu come tra i tanti altri.