CARRELLO:
0 items

L'ingresso al Museo è gratuito fino al 5 febbraio 2017

Tremila metri quadrati di spazio espositivo distribuito su cinque piani e articolato in 24 stanze;
stucchi e affreschi settecenteschi recuperati; un allestimento rispettoso ed emozionante:
a Belluno torna a splendere Palazzo Fulcis destinato a nuova sede della collezione d’arte del Museo Civico,
dopo un attento restauro finanziato da Fondazione Cariverona e costato circa 8 milioni di euro e un accurato progetto museografico.

Bartolomeo Montagna, Domenico Tintoretto, Matteo Cesa, Andrea Brustolon, Marco e Sabastiano Ricci, Ippolito Caffi,
ma anche le preziose collezioni di porcellane, i rari bronzetti e le placchette rinascimentali,
la raccolta di disegni e le incisioni di altissimo pregio hanno ora una nuova casa.

Oltre 600 opere della collezione del Museo Civico di Belluno – uno dei più antichi della regione – dal Medioevo al Novecento,
saranno ospitate dal 27 gennaio 2017 nelle rinnovate e funzionali sale di Palazzo Fulcis,
uno degli edifici più importanti del Settecento veneto.

Belluno si arricchisce così di un nuovo spazio museale, già di per sé un’opera d’arte, destinato a diventare il gioiello culturale delle Dolomiti.
Per celebrare l’apertura di Palazzo Fulcis non poteva tuttavia mancare il grande Tiziano, nativo del Cadore;
ed ecco allora l’omaggio alla città di un prestigioso museo internazionale.
Direttamente dal Museo Statale Ermitage di San Pietroburgo per la prima volta in Italia, dopo oltre centosessanta anni
giunge a Belluno fino al 1 maggio 2017 la celebre “Madonna Barbarigo”, opera realizzata dal maestro intorno agli anni Cinquanta del XVI secolo.

Dopo il lungo ed eccezionale restauro concluso da pochi mesi, che ne ha rivelato la sorprendente qualità originale,
il magnifico dipinto, amato da Tiziano tanto da conservarlo in casa propria fino alla morte,
sarà affiancato a due opere dello stesso soggetto provenienti  dal Museo di Belle Arti di Budapest e dalla Galleria degli Uffizi di Firenze.

Ecco il nuovo Palazzo Fulcis: un grande palazzo per l’arte.

Per informazioni

mubel.comune.belluno.it
Tel. 0437 956305

Orari
Lunedì chiuso
Martedì 9.30-12.30     15.30-18.30   
Mercoledì 9.30-12.30 15.30-18.30
Giovedì 9.30-12.30             chiuso
Venerdì 9.30-12.30     15.30-18.30
Sabato 10.00 18.30                        
Domenica 10.00 18.30