CARRELLO:
0 items

PASSENGER | Anfiteatro del Vittoriale, 4 luglio 2017

Dopo aver sconvolto le classifiche di ogni parte del mondo con la super hit “Let Her Go” – che ha superato il miliardo di visualizzazioni su Youtube e gli è valsa un Independent Music Award, una nomination ai Brit Awards come singolo dell’anno e un’apparizione ai Superbowl – il vincitore dell’Ivor Novello è tornato sulle scene musicali con “Young As The Morning Old As The Sea”, il nuovo album pubblicato a fine settembre e subito volato in cima alle Album Charts in UK, Australia, Svizzera e Nuova Zelanda, battendo ogni record di vendita nella stessa settimana in cui è stato pubblicato anche il nuovo di Bruce Springsteen.

Pubblicato a fine settembre 2016 su etichetta Cooking Vinyl/Edel, “Young As The Morning Old As The Sea” è il nuovo capitolo discografico di Mike Rosenberg, in arte, PASSENGER. Co-prodotto dal collaboratore di lunga data Chris Vallejo (INXS, Empire Of The Sun), registrato ai Roundhead Studios in Auckland e ai Linear Studios a Sydney, il nuovo album è stato interamente scritto da Passenger, insieme a Ben Edgar (chitarra), Rob Clader (basso), Peter Marin (batteria) e Jon solo (tastiere) e ripropone le sonorità che da anni sono il tratto distintivo di questo straordinario songwriter inglese.

“I’ve done pretty much an album a year for the last decade,” dice Mike, “and the worry is that you don’t live with things for long enough. I know the most recent record is probably always my favourite, but I honestly feel this is the first time I can play the new record to people and not feel obliged to make excuses. I’m so proud of it.” – Passenger

Passenger ha saputo negli anni conquistarsi i favori di pubblico e media, grazie all’umiltà e alla genuinità che lo contraddistinguono. Nel 2016 è iniziato un lungo tour che lo ha portato a solcare i più importanti palchi europei, per la prima volta dopo cinque anni, accompagnato da una band. Il nuovo anno porterà il cantautore in un lungo tour mondiale, in cui si inserisce l’attesa performance all’Anfiteatro del Vittoriale per il Festival Tener-a-mente.