CARRELLO:
0 items
Al via la sesta edizione delle Prove Aperte della Filarmonica della ScalaIn vendita i biglietti per le quattro serate a sostegno del non profit milanese Dopo il successo delle scorse stagioni, torna l'appuntamento con il ciclo “La Filarmonica della Scala incontra la città”, un'occasione unica per assistere alle prove di quattro concerti che l’Orchestra ha in programma per il 2015 al Teatro alla Scala e al tempo stesso sostenere quattro organizzazioni non profit radicate sul territorio cittadino. La sesta edizione dell’iniziativa è stata presentata a Palazzo Marino alla presenza dell’Assessore alla Cultura Filippo Del Corno, dell’Assessore alla Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino, del Presidente della Filarmonica della Scala Federico Ghizzoni, del Presidente di UniCredit Foundation Maurizio Carrara e del Direttore artistico della Filarmonica Ernesto Schiavi. Grazie al Main Partner UniCredit e al contributo di UniCredit Foundation, l'intero ricavato delle Prove Aperte quest'anno sarà devoluto a quattro Onlus impegnate nel campo della disabilità. L’iniziativa è resa possibile anche grazie alla collaborazione con il Teatro alla Scala e i media partner ViviMilano e Radio Popolare.Acquistando i biglietti, il pubblico potrà assicurarsi il medesimo posto per assistere alle quattro Prove, sempre precedute dall’introduzione di un critico musicale.Dopo l’anteprima gratuita aperta alla città del 19 ottobre, l’ 11 gennaio alle ore 19.30, sarà il Maestro Fabio Luisi che, accompagnato dal violino Joshua Bell, guiderà la Filarmonica della Scala a favore della sezione milanese di UILDM Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare.La prova di domenica 1° marzo, sempre alle ore 19.30, sarà affidata alla direzione del Maestro Myung-Whun Chung che si esibirà a sostegno di HANDICAP… su la testa!.A iSemprevivi+onlus saranno devoluti i fondi raccolti durante la prova di sabato 16 maggio alle ore 9.30, diretta dal Maestro Riccardo Chailly, accompagnato da Maria João Pires al pianoforte.L’edizione 2015 si chiuderà il 24 maggio alle ore 19.30, quando il Maestro Marc Albrecht, insieme alla pianista Beatrice Rana, salirà sul palco del Piermarini a favore di Progetto Itaca.