CARRELLO:
0 items

CHOUCHOU E LA LUNA
// PRIMA NAZIONALE

testi di Elisabetta Garilli
illustrazioni dal vivo di Sonia Maria Luce Possentini
musiche di C. Debussy interpretate al pianoforte da Roberto Paruzzo

produzione Teatro Ristori di Verona in collaborazione con Atelier Elisabetta Garilli

Chouchou guardava la luna ogni sera.
Quella luna che era per tutti e lo è ancora.
Il pianoforte suonato dal papà Claude
l’accendeva nel cielo…

Emma Claude, amorevolmente chiamata Chouchou da papà Debussy, fin da piccola era molto amica della luna: con lei era solita trovarsi in giardino fra mille giochi e giocattoli, ascoltando e ispirando nello stesso tempo la musica di papà Claude. Così forse nascono il Children’s Corner, e il Chiaro di Luna, tratto dalla Suite Brergamasca, fra le composizioni più giocose e sognanti della grande produzione Debussiana.

Il poetico testo di Elisabetta Garilli e le immagini realizzate dal vivo di Sonia Maria Luce Possentini, accompagnano dolcemente il pubblico nell’ascolto e nell’evocazione di alcune delle più belle pagine pianistiche scritte dal grande compositore francese, interpretate con sensibilità da Roberto Paruzzo.

Interpreti
pianoforte: Roberto Paruzzo
illustrazioni in tempo reale: Sonia Maria Luce
voce recitante: Elisabetta Garilli