CARRELLO:
0 items

La crisi come caratteristica strutturale di un pensiero economico


testo e regia Tiziano Turci
con Rossella Teramano - voce
Stefano Napoli - chitarre
Elia Moretti - vibrafono e batteria
Tiziano Turci - piano e voce
scene Matteo Di Genova
luci Domenico Capanna
grafica e video Tonino Augugliaro
Premio della critica al Teatro dei Contrari, Roma
Premio Talenti Under 35 sulla via Emilia, Modena
Premio dei Giornalisti al concorso Nuove Realtà del Teatro, Udine 

Cronaca di una crisi annunciata è un concerto, un live-set per voce, piano, chitarra e contrabbasso. E’ una cronistoria appassionata dello sviluppo del pensiero economico liberista e delle sue principali manifestazioni dagli anni Sessanta fino all’Europa di domani.

Nel constatare attraverso gli ultimi accadimenti politici, dalla caduta del governo Berlusconi ad oggi, che ogni cosa fatta è stata presentata come necessaria ed inevitabile abbiamo fatto alcune ricerche che permettessero di verificare se non ci fosse realmente un’altra via percorribile. Questo spettacolo è frutto di quelle ricerche.

Riteniamo che le variabili in campo siano notevolmente superiori rispetto a quelle descritte quotidianamente dai mezzi d’informazione, ma soprattutto che le ipotesi di futuro siano infinitamente divergenti. Ciò di cui parliamo non è certo qualcosa di segreto o frutto di rivelazioni sconvolgenti ma semplicemente di fatti che sono ampiamente trascurati da gran parte dell’informazione.

Sul tavolo c’è il futuro dell’Italia e dell’Europa tutta, un’Europa che era un modello di welfare e di cultura, un’esempio di integrazione e tolleranza, un sogno di democrazia e non certo una moneta!