CARRELLO:
0 items

DAVID GARRETT
Nato ad Aachen (Aquisgrana), a dieci anni debutta con gli Hamburger Philharmoniker e a tredici è l’artista più giovane a firmare un contratto esclusivo con Deutsche Grammophon.

Nel 1999 si trasferisce a New York e si iscrive ai corsi di composizione e musicologia alla Juilliard School studiando con Itzhak Perlman e vincendo nel 2003 il concorso di composizione.
La mescolanza di elementi classici, pop, rock e rhythm-and-blues rappresenta per Garrett lo strumento per raggiungere le giovani generazioni, sulle orme dei suoi modelli, da Paganini a Heifetz.

Al successo del suo primo CD “Virtuoso” del 2007, segue una serie di proprie rivisitazioni di brani classici, dalla “Paganini Rhapsody” basata sul XXIV Capriccio di Paganini al più recente “Explosive” che contiene in particolare musiche di sua composizione. Torna alla classica con l’album “Classic Romance” del 2009 insieme alla Deutsche Symphonie Orchester di Berlino e Andrew Litton.

Nel 2014 e 2015 David Garrett ha proposto in particolare i concerti per violino e orchestra di Brahms e Bruch, collaborando con importanti orchestre quali Filarmonica Ceca, Filarmonica d’Israele e Zubin Mehta, Filarmonica della Scala e Riccardo Chailly, London Philharmonic e Christoph Eschenbach, Sinfonieorchester di Basilea e Dennis Russell Davies, Orchestra Filarmonica di Amburgo e Cornelius Meister.

La collaborazione con Zubin Mehta e la Filarmonica d’Israele è culminata con la registrazione del CD “Timeless”.
 Nel 2015 ha fatto il suo debutto con la Filarmonica Nazionale di Mosca e con l’OSN Rai a Torino. Nel 2016 ha eseguito il Concerto per violino e orchestra di ?ajkovskij con l’Orchestra Filarmonica
d’Israele e Andrés Orozco-Estrada e con la Museumsorchester di Francoforte e Andrey Boreyko.

Nel 2013 ha debuttato come attore interpretando Niccolò Paganini ne “Il Violinista del Diavolo “ (regia di Bernard Rose) e ha composto le musiche per il film in collaborazione con Franck van der Heijden.

Tra i numerosi impegni del 2018 , ricordiamo i concerti  alla Scala di Milano diretto da Riccardo Chailly, a Firenze con l’Orchestra del Maggio diretta da Fabio Luisi e in tournée con la London Philharmonic diretta da Christoph Eschenbach

David Garrett è ambasciatore della Fondazione contro la leucemia di José Carreras.
Suona il violino Stradivari “A. Busch” del 1716.