CARRELLO:
0 items

In sardo, làntias significa “lumi”. Il nuovo progetto musicale di Elena Ledda respira dei suoni e dei colori della sua Sardegna per raccontare con delicatezza il mondo contemporaneo e abbracciare le storie delle genti del Mediterraneo. Nei brani rivive la delicatezza della tradizione popolare e le sonorità delle feste religiose. Nei testi delle canzone si stagliano le passioni di intense figure femminili, si richiama la saggezza del mondo contadino e le sue scanzonate filastrocche. Sul palcoscenico, insieme con la voce di Elena Ledda, ci sono il liuto e la mandola di Mauro Palmas, il basso di Silvano Lobina, le chitarre di Marcello Peghin, le percussioni di Andrea Ruggeri e la narrazione di Simonetta Soro, a dire dei raccontare e dire dei testi in sardo.