CARRELLO:
0 items

Festival Volo Sul Mondo.

Sabato 13 Luglio, molti artisti si riuniranno in un indimenticabile concerto al Teatro Romano di Verona, per l'evento-festival "Volo sul Mondo", un progetto di musica e solidarietà dedicato al bluesman veronese Rudy Rotta. L'attesissimo concerto dello statunitense Keb’Mo’, tra i migliori interpreti del blues contemporaneo - pluripremiato ai Grammy Awards - sarà anticipato da live-set di Sonohra Project Trio, Mike Sponza, Gennaro Porcelli, Matteo Sansonetto e i Superdownhome, alcuni tra i migliori artisti del cosiddetto "Blues Made In Italy", che per l'occasione saranno musicalmente accompagnati da una formazione d'eccezione composta da Pippo Guarnera, Renato Marcianò ed Enrico Cecconi, storici elementi della band di Rudy Rotta.
Un grande evento dinamico, o meglio, più concerti dentro uno stesso concerto, che riporteranno dopo molto tempo il Blues a Verona e al Teatro Romano.
Durante la serata sarà proiettato, per la prima volta, il videoclip inedito del brano "Volo sul Mondo", tra le ultime composizioni pubblicate da Rudy Rotta. Sarà anche l'occasione per presentare al pubblico il nuovo album di Rudy "Now And Then..." di postuma pubblicazione.


Breve biografia di Keb' Mo'.

Cantante, scrittore e chitarrista, la musica di Keb’ Mo’, nato nel Sud di Los Angeles, viene consacrato tra i migliori interpreti del blues contemporaneo grazie al suo primo acclamato album nel 1994. La musica di Mo’ è una pura espressione post-moderna dell’artistico e culturale viaggio che ha trasformato il blues, e il suo punto di vista, attraverso gli anni. Il suo distintivo sound abbraccia molti generi, incluso pop, rock, folk e jazz.
Per Keb’ Mo’ il comune legame tra queste influenze è l’anima dei suoi racconti, la potenza delle sue canzoni che esprimono umane ed emozionali esperienze di vita che lo hanno portato a collaborare negli anni con B.B. King, Bonnie Raitt, Santana, Los Lonely Boys, Taj Mahal, Elvis Costello e molti altri. Tra i suoi principali riconoscimenti si trovano quattro Grammy Awards vinti nella sezione "Best Blues Album Contemporaneo", l'ultimo grazie all'album "TajMo" inciso assieme allo storico bluesman Taj Mahal. Nel giugno 2019 pubblica "Oklahoma", il suo diciassettesimo album solista.