CARRELLO:
0 items

Cantante di grandissimo talento, Flo ritorna sul palcoscenico di Veneto Jazz a ridosso dell’uscita del nuovo album “La mentirosa”, dopo il successo di “Il mese del rosario”, che l’ha consacrata come uno delle migliori voci della sua generazione.

Con la sua riconoscibile freschezza e il suo piglio irriverente, la cantautrice mescola, crea, interpreta musiche vicine e musiche lontane, e visita un mondo intimo e al tempo stesso sconfinato. L’ecletticità si impone come il vero e proprio carattere musicale di Flo. Tutto il materiale inedito contenuto ne “La mentirosa” insegue continui déjà vu, riferimenti sfacciati sostengono il senso misterioso delle parole, il continuo rimando a tradizioni popolari d’altrove costruisce un grande viaggio, un’affascinante illusione. Mentirosa in spagnolo vuol dire “bugiarda”. La mentira, la bugia, è la straordinaria possibilità di inventare, travestirsi, giocare a essere altro e lontano da sé. Di perdersi partendo. Senza però smarrire l’identità, che è il solo biglietto per tornare a casa.

Musicista, autrice e attrice di teatro, Flo ha lavorato – tra gli altri – con Stefano Bollani, Enrico Rava, Daniele Sepe, Elena Ledda, Zè Perdigao, Vincenzo Zitello, Alfredo Arias, Mimmo Borrelli, Claudio Mattone e Gino Landi. Si è esibita nei maggiori festival italiani ed europei, in America Latina, in Africa e in Turchia.

FLO – voce
Raimondo Esposito – tromba, flicorno e chitarra
Marcello Giannini – chitarre e synth
Davide Costagliola – basso elettrico e contrabbasso
Michele Maione – percussioni

Per prenotazioni disabili jazz@venetojazz.com