CARRELLO:
0 items

I 12 VIOLONCELLISTI DEI BERLINER PHILARMONIKER

David Funck, Suite
Adagio, Allemande, Courante, Air, Gigue                         

Antonin Dvorak, “Lasst mich allein” op 82.1 (arr. David Riniker)

Dmitri Schostakowitsch, Walzer Nr.2 (arr. David Riniker)                 

George Shearing, Lullaby of Birdland (arr. Wilh. Kaiser-Lindemann)

James Horner, Titanic(arr. Wilh. Kaiser-Lindemann)

Boris Blacher  Blues – Espagnola – Rumba philharmonica

Astor Piazzolla, Trilogy of Angels(arr. J. Carli): Milonga del Angel – La Muerte del Angel  – La Resurreccion del Angel

W. Kaiser-Lindemann, The 12 in Bossa Nova

Pasquale Stafan, Milonguita

José Carli, Para Osvaldo Tarantino

Astor Piazzolla, Soledad

Unico ensemble indipendente e compatto, un’orchestra nell’orchestra, che ha saputo conquistare il pubblico di tutto il mondo con il suo straordinario suono e virtuosismo, raccogliendo successi e diventando una vera istituzione musicale!

Corde pulsanti che dal momento della loro nascita nel 1972, all’interno di una vera e propria istituzione mondiale come quella dei Berliner Philharmoniker, hanno conquistato successi e consensi praticamente ovunque. Non a caso sono stati più volte “ambasciatori musicali” della città di Berlino di fronte a personalità mondiali come il presidente degli Stati Uniti nel corso della Conferenza dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa a Budapest; hanno accompagnato l’ex presidente Richard von Weizsäcker in visita ufficiale in Svezia e sono stati più volte invitati dagli imperatori del Giappone.