CARRELLO:
0 items

Roberto Vecchioni sarà protagonista sul palco del Teatro Filarmonico di Verona con una nuova tappa del suo Infinito Tour, uno spettacolo straordinario che tra classici del repertorio e nuovi brani porta il pubblico a compiere un percorso fatto di musica, parole e immagini. Una serata dalle grandi atmosfere, un appuntamento speciale a favore di Fondazione AIRC – Comitato Veneto - Trentino Alto Adige per raccogliere fondi a sostegno dei migliori progetti di ricerca per la cura dei tumori pediatrici.

“L’Infinito è un grande spettacolo di canti, immagini e monologhi, che parte da un’idea precisa: l’infinito non è al di fuori di noi, non è introvabile, ma è dentro di noi, nella nostra anima e nelle nostre emozioni" spiega Vecchioni. "Tutta la prima parte dello spettacolo è giocata sul nuovo disco mentre la seconda è una specie di ritorno, uno sguardo sul passato con le canzoni di prima, che mostrano come si è arrivati a questo concetto di infinito.”

Roberto Vecchioni sarà accompagnato dalla sua "band storica", costituita da Lucio Fabbri (pianoforte e violino), Massimo Germini (chitarra acustica), Antonio Petruzzelli (basso) e Roberto Gualdi (batteria). La regia è di Raffaello Fusaro e la realizzazione del visual concept è a cura di Niko Cutugno per Djungle Production. Banco BPM, partner istituzionale di AIRC, sostiene questo appuntamento per favorire la divulgazione scientifica e il coinvolgimento del pubblico al sostegno della ricerca sul cancro. Questa partnership si inserisce in una più ampia visione di responsabilità Sociale di Impresa, per coinvolgere i dipendenti, le loro famiglie, i clienti e le comunità locali.