CARRELLO:
0 items

Ultimo appuntamento della rassegna “Soundyard” con la revisione del capolavoro del cinema muto “La passione di Giovanna d’Arco” (1928, C. T. Dreyer) a cura di Corrado Nuccini (Giardini di Mirò) e Xabier Iriondo (Afterhours): Nuccini (alla chitarra elettrica e sintetizzatori) e Iriondo (alla chitarra elettrica, agli effetti di sua progettazione e al mahai metak, un cordofono a dieci corde di sua invenzione), per la prima volta insieme sul palco, eseguiranno un cine-concert, che non è solo la proiezione di un film e non è propriamente un concerto, ma è la rappresentazione di un intenso e solido legame tra cinema e musica.


Sabato 26 ottobre
Mestre (VE), M9 – Museo del ’900, Auditorium
Ore 21
Corrado Nuccini (Giardini Di Miró)
Xabier Iriondo (Afterhours)
“La Passione di Giovanna d’Arco”