CARRELLO:
0 items

Palazzo Maffei chiude con la sua magnifica facciata barocca il lato nord-occidentale di Piazza delle Erbe e sorge sulle rovine del tempio romano di Giove Capitolino.

Iniziata più di cinquant’anni fa, la Collezione Carlon è una raccolta eclettica e bilanciata tra arte antica, moderna e contemporanea, La collezione contiene vari nuclei significativi che testimoniano l’organicità delle acquisizioni per la ricca presenza di opere appartenenti alla pittura veronese dal XV al XVIII secolo, come pure al futurismo italiano, alla metafisica, al surrealismo, ma anche alla pittura astratta della seconda metà del XX secolo; non vi mancano dipinti, fondi oro e sculture dei primi secoli dopo l'anno mille.   .

L’interesse per la storia artistica veronese rappresenta un elemento di forte valore identitario della collezione, che vanta un vero e proprio compendio di storia dell’arte scaligera con capolavori, tra gli altri, di Altichiero e Liberale da Verona, Giolfino, Zenone Veronese, Bonifacio de’ Pitati, Antonio e Giovanni Badile, Felice Brusasorci, Jacopo Ligozzi, Alessandro Turchi, Marc’Antonio Bassetti, Antonio Balestra, Giambettino Cignaroli.

Un itinerario ricco di opere straordinarie documenta anche l’arte del XX secolo con i protagonisti delle avanguardie storiche: tra gli altri, Boccioni, Balla, Severini, ma anche Picasso e Braque; e poi de Chirico, Casorati, Morandi accanto a Magritte, Max Ernst, Duchamp. E, ancora, Afro, Vedova, Fontana, Burri, Tancredi, De Dominicis, Manzoni ecc.

Palazzo Maffei | Piazza delle Erbe 38| Verona www.palazzomaffeiverona.com

I visitatori sono tenuti ad osservare le disposizioni anti-Covid in vigore al momento della visita.
Ultimo ingresso ore 17.00.